Fuga da scuola e dall’alt della Polizia Municipale, la bravata di due minori

16 novembre 2012

Per un po’ dovrà dire addio al suo ciclomotore, quello sul quale trasportava un amico ed è passato al semaforo con il rosso dopo essere fuggito dall’alt della polizia municipale.

E’ costata cara la bravata di due adolescenti che sono stati fermati dai vigili urbani e sono stati riaffidati ai genitori che li hanno riaccompagnati a scuola. Il ciclomotore è stato sequestrato per 60 giorni.

Tremiladuecento euro di sanzione e il sequestro del motorino. E’ il totale delle sanzioni che una pattuglia della Polizia Municipale ha contestato a un cittadino in via Caorsana. Nei giorni scorsi, durante un posto di controllo, gli agenti della Polizia Municipale hanno fermato il conducente di un ciclomotore che, alla verifica della regolarità dei documenti, è risultato munito di targa non propria in quanto appartenente ad altro veicolo, sprovvisto di revisione nonché di copertura assicurativa. Il conducente è stato sanzionato e il ciclomotore sequestrato al fine della confisca.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca