Uno spettacolo a favore dell’associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica

19 novembre 2012

Successo ieri sera per lo spettacolo benefico “Ercole e le stalle di Augia” andato in scena al teatro Municipale di Piacenza a sostegno dell’associazione Aisla, associazione italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, che si sta impegnando a raccogliere fondi per la ricerca. In scena operatori sanitari che, per una sera, si sono tolti il camice e hanno vestito i panni di attori mettendosi in gioco per sensibilizzare la comunità sulla Sla, malattia rara che colpisce le cellule nervose bloccando i movimenti dei muscoli, di cui ancora oggi purtroppo non esistono cure per sconfiggere la patologia. Per questo motivo la ricerca ricopre un ruolo fondamentale. A Piacenza da circa due anni è stata costituita una sezione dell’Aisla, associazione indipendente fondata nel 1983 con lo scopo di diffondere la conoscenza della malattia e di dare sostegno ai malati e alle loro famiglie.

Lo spettacolo era diretto da Francesco Summo. Anche il campione della Copra Elior Volley, Hristo Zlatanov, si è reso disponibile come testimonial della lotta alla Sla a Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery