Esce oggi al cinema Corso di Piacenza il film “E la chiamano estate”

22 novembre 2012

Esce oggi alla multisala Corso il discusso film di Paolo Franchi “E la chiamano estate” con Isabella Ferrari. Il film, che al Festival di Roma ha vinto due premi importanti, come quello per la miglior regia e per la migliore interpretazione femminile, rispettivamente a Franchi e alla Ferrari, era stato accolto dai giornalisti presenti alla proiezione a Roma da forti critiche e contestazioni.

“E la chiamano estate” è vietato ai minori di anni 14. Isabella Ferrari appare senza veli nel ruolo di Anna, donna che affronta la crisi di una sessualità difficile con il compagno – Dino (Jean-Marc Barr).

Non si fermano intanto le polemiche. La vedova di Bruno Martino, autore del brano che dà il titolo al film, vorrebbe bloccare l’uscita del film per «le scene a carattere pornografico e la trama scabrosa che, sincronizzate alle musiche di Martino, lederebbero gravemente il patrimonio morale, culturale e artistico del musicista».

Ieri però la risposta della produttrice Nicoletta Mantovani: «Nessuna notifica di ricorso è arrivata alla produzione. La vedova Martino è male informata. Abbiamo da tempo pagato i diritti di sfruttamento».

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca