Piacenza

“Non riferì del vincolo”: architetto condannato a sei mesi

29 novembre 2012

Un professionista piacentino è stato condannato in tribunale a sei mesi di reclusione per truffa.

Tutto ruota attorno alla vendita di un complesso immobiliare che si trova alla periferia di Piacenza.

Secondo l’accusa l’architetto, che era consulente dei venditori, non avrebbe reso noto ai compratori il vincolo della Soprintendenza che gravava sull’edificio e che impediva la realizzazione di appartamenti per 4200 metri quadrati, ma solo per la metà della metratura. Secondo la difesa il compratore poteva vedere il vincolo dal preliminare di compravendita che era stato firmato. Il giudice Adele Savastano ha condannato l’architetto a sei mesi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE