Sciopero dei lavoratori della Compass Group, oggi mense a rischio

30 novembre 2012

Per uno sciopero indetto per oggi dalle organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs e Uiltrasporti Uil per le lavoratrici e i lavoratori di Compass Group Italia, il servizio mensa di alcune aziende locali non sarà garantito. Lo sciopero è stato indetto per contestare il licenziamento di 800 dipendenti, di cui 25 a Piacenza.

«La Compass Group, multinazionale della ristorazione collettiva e dei servizi di supporto con 360 mila dipendenti nel mondo – fanno sapere dal fronte sindacale – ha infatti comunicato alle organizzazioni sindacali nazionali una procedura di mobilità che riguarda più di 800 dipendenti su quasi 8mila. Gli ultimi incontri, nonostante le contestazioni avanzate dalle organizzazioni sindacali in merito a vizi formali e sostanziali della procedura, non sono serviti a modificare la posizione della Compass che ha confermato di non ritirare la procedura avviata».

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca