“Fermare il declino”, la sezione piacentina promuove iniziative

6 dicembre 2012

Sullo sfondo dell’ecomostro di via Gorgni, eletto a emblema dell’attuale decadenza, la sezione piacentina del movimento “Fermare il declino” ha illustrato la sua struttura e le prossime iniziative. Il coordinatore Cristian Brandini ha spiegato che sono già 250 i piacentini iscritti al sito nazionale, con una trentina di persone attive nell’organizzazione e nella propaganda.

“Abbiamo formato – ha detto Prandini – quattro gruppi di lavoro: comunicazione, logistica, promozione e amministrazione. Nel fine settimana, attraverso volantini, ci faremo conoscere meglio. A gennaio contiamo di avere a Piacenza il nostro leader Oscar Giannino e un altro fondatore come Zingales”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca