Nuovi “cartelli” nei parchi e lungo le strade a sostegno dei diritti dei bimbi

11 dicembre 2012

Venti primi cittadini hanno ritirato, nella sala consiliare della Provincia, un kit di cartelli dedicati agli articoli della convenzione Onu sui diritti dell’infanzia. L’iniziativa rientra nel progetto promosso dall’ente di corso Garibaldi “Concittadini”. Ogni cartello sarà collocato nelle aree frequentate dai più piccoli. A presentare il progetto, l’assessore provinciale alle politiche giovanili Massimiliano Dosi e i sindaci dei Comuni coinvolti (Alseno, Cadeo, Caorso, Carpaneto, Castelsangiovanni, Castelvetro, Cortemaggiore, Fiorenzuola, Gossolengo, Rottofreno, Pecorara, Pianello, Podenzano, Pontenure, Rivergaro, San Pietro in Cerro, Vigolzone, Sarmato, Villanova e Ziano). Anche nei piccoli paesi la tutela all’infanzia sembra sempre più messa a rischio dalla crisi economica. «Ci sono casi nei nostri paesi che fanno stringere il cuore, vediamo ogni giorno genitori che non riescono neppure a pagare un pasto alla mensa, o non riescono ad acquistare i quaderni» ha sottolineato Pietro Martini, sindaco di Rivergaro.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca