Autocarri: in Emilia Romagna è ecologico il 5,47%. A Piacenza solo il 2,61%

12 dicembre 2012

Da una elaborazione dell’Osservatorio Metanauto su dati Aci emerge che dei 344.602 autocarri per il trasporto merci – che circolavano in Emilia Romagna all’1/01/2012 –  il 94,53% erano alimentati in maniera tradizionale, e cioè a benzina o a gasolio. Solo il restante 5,47% del parco circolante era composto da autocarri verdi e quindi alimentati a metano, a GPL o elettrici. Tra le province emiliano romagnole quella con la percentuale maggiore di autocarri verdi è Bologna (7,60%); Piacenza, ultima della regione, ha la percentuale più bassa: solo il 2,61%.

Sempre ad inizio 2012 in Italia dei 4.021.413 autocarri circolanti solo 99.448 (che corrispondono al 2,47%) erano alimentati a metano, a GPL o elettrici, mentre i restanti 3.921.965 (e cioè il 97,53%) erano a benzina o a gasolio. Nella graduatoria delle regioni stilata in base alla percentuale di autocarri ecologici sul totale del parco circolante di autocarri l’Emilia Romagna si colloca in prima posizione.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca