Piacenza

Ikea: “Per la Dpl nessuna irregolarità”. Millo: “Mai comunicato gli esiti all’azienda”

21 dicembre 2012

 

AGGIORNAMENTO DELLE 16:50 

La direzione provinciale del lavoro, per voce del responsabile Alessandro Millo, tiene a precisare di non aver fornito all’azienda Ikea, nessuna comunicazione ufficiale in merito all’esito dei controlli effettuati all’interno dei magazzini della ditta. “Non vogliamo far montare la polemica ma si eviti di attribuire alla direzione del lavoro affermazioni che non sono mai state fatte” ha commentato Millo. “Abbiamo trasmesso i verbali  interlocutori alle cooperative, i documenti non  sono ancora pubblici ma in una fase di riserbo: se Ikea vuole avere notizie più dettagliate può chiedere alle cooperative di vedere i verbali”. “La posizione della direzione provinciale del lavoro era già stata illustrata con chiarezza alla stampa nei giorni scorsi” ha concluso Millo.

AGGIORNAMENTO DELLE 15.15

Ikea fa sapere che il risultato dei controlli effettuati dalla Direzione Provinciale del Lavoro sul Consorzio CGS, comunicato di recente al Prefetto di Piacenza, conferma che presso lo stabilimento non è emersa nessuna evidenza di irregolarità.

COMUNICATO IKEA

NOTIZIA DELLE 8.40

È in corso un nuovo blocco davanti ai cancelli Ikea di Piacenza, magazzino DC1. I lavoratori stanno denunciando alla stampa il risultato dei controlli fatti delle loro buste paga che mostrano, a loro dire, le difficoltà sopraggiunte nel corso degli anni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza

NOTIZIE CORRELATE