Ex Arsenale, “sparite” 742 tonnellate di rottami ferrosi

21 dicembre 2012

Processo Taddei, ha testimoniato il tenente colonnello Giuseppe Agostinelli presidente della Commissione che stabilì come all’interno del Polo di Mantenimento si scoprì una differenza di 742 tonnellate tra il materiale ferroso previsto da rottamare e quello effettivamente presente negli stabilimenti. Materiale di cui tuttora non si ha traccia. L’ufficiale ha poi parlato delle verifiche effettuate nella zona dell’ex Pertite dopo una lettera anonima in cui veniva ipotizzato l’interramento abusivo di rifiuti. Effettivamente dietro alcuni capannoni vennero scoperti sepolti detriti tra cui legname e carta. E’ stato poi approfondito il rapporto tra il generale Taddei e un imprenditore nel settore dei trasporti e delle escavazioni anche lui imputato nel processo in relazione a presunti favori che l’alto ufficiale avrebbe accettato dal titolare dell’azienda. Nuova udienza il 27 dicembre.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE