L’Associazione giovani di Confagricoltura ha premiato Matteo Cattivelli

22 dicembre 2012

Anga, l’Associazione dei giovani di Confagricoltura, ha conferito il premio “Anghino dell’anno” a Matteo Cattivelli. Trentaquattro anni, in Anga fin da giovane frequentante dell’allora ’Istituto Tecnico Agrario Raineri, oggi conduce con il padre un’azienda agricola ad indirizzo orticolo industriale a Vallera. Consigliere Anga dal 2011, è delegato all’interno del Consiglio di Confagricoltura Piacenza.

“Il premio va a Matteo Cattivelli – ha annunciato Luca Segalini, Presidente Anga di Piacenza – perché è un ragazzo che si è sempre impegnato all’interno dell’Associazione e si è distinto per la sua propositività. Di Matteo, in particolare, colpiscono l’entusiasmo e l’allegria che riesce a mettere in tutte le iniziative alle quali partecipa con buona volontà e senza manie di protagonismo”.

“Vi ringrazio, amici di Anga – ha detto Cattivelli –, questo riconoscimento lo voglio condividere con voi, perché Anga è più di un’associazione: è un gruppo di amici che crede nell’agricoltura e che sta investendo il proprio presente e il proprio futuro in questo settore. Un grazie anche a mio padre, che mi ha trasmesso la passione per questo mestiere e la determinazione necessaria per poterlo svolgere”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca