Piacenza

Emergenza abitativa, a disposizione 13 alloggi del Comune. Le altre delibere

28 dicembre 2012

Sono numerosi gli argomenti trattati oggi dalla giunta guidata dal sindaco Paolo Dosi.

Sono stati individuati 13 alloggi del Comune messi a disposizione per dare risposte alle emergenze abitative, una concessione della durata massima di un anno. Sono miniappartamenti sparsi in città.

E’ stato poi approvato il prelievo del fondo di riserva che ammonta in totale a 1 milione e 600 mila euro. Seicentomila euro saranno suddivisi tra Fondazione Teatri, associazioni culturali, verde e un anticipo di 300 mila euro per l’Adunata nazionale degli alpini del 2013 da cui ci si attende un notevole indotto economico. Per salvaguardare i parchi è previsto un intervento di potatura. Resta nel fondo un milione di euro.

Integrato il fondo di produttività, che ammonta in totale a 300 mila euro, con 26 mila euro risparmiati nel 2011 dalla telefonia. Si adopereranno nuovi criteri per la valutazione dei dipendenti. Con i sindacati si è decisa una maggiore flessibilità dell’orario di lavoro, una scheda telefonica personale per un centinaio di dipendenti.

Inoltre, il Comune ha partecipato a un bando ottenendo un finanziamento di 73 mila euro per l’inserimento lavorativo dei minori stranieri non accompagnati.

Deliberato infine il prolungamento al 2017 del diritto di superficie sull’area del Palabanca. L’amministrazione potrà così versare l’ultima rata di 320 mila euro spalmandola da qui al 2017.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE