Fabrizio Dorsi nel “gotha” dei direttori

28 dicembre 2012

Fabrizio Dorsi, attuale direttore del “Nicolini” , da qualche settimana è stato nominato segretario generale dell’Ufficio di presidenza dei direttori di conservatorio Italiani: per la nostra città e il dirigente del conservatorio piacentino la nomina rappresenta una bella soddisfazione, dato che l’Ufficio di presidenza è composto solamente da tre direttori e uno di questi risulta appunto Dorsi.

Dorsi comunque non è al suo primo ingresso nella Conferenza dei direttori: il vertice del “Nicolini” è entrato infatti nel Consiglio direttivo dell’ente dal novembre dello scorso anno. Oggi arriva invece la nomina a segretario generale dell’Ufficio di Presidenza: a renderla nota è stato proprio Bruno Carioti, presidente appunto della Conferenza dei direttori di conservatorio Italiani che ha chiamato Dorsi a far parte della “squadra”.
Nel corpus didattico del “Nicolini” Dorsi è approdato nei primi anni Novanta: nel 1993 è stato infatti nominato docente di esercitazioni orchestrali, cattedra che prima di lui è stata dell’indimenticato maestro Glauco Cataldo, oltre che di Alberto Zedda e Donato Renzetti. Prima di venire eletto direttore, è stato a capo del dipartimento di teatro musicale e canto da camera, responsabile delle relazioni internazionali e componente del consiglio accademico.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca