Provincia

Sindaci in rivolta, “Nessuno tocchi il Trebbia”. Raccolta firme “anti centraline”

29 dicembre 2012

Più di duecento persone hanno affollato la sala polivalente del Municipio di Bobbio per creare un fronte comune di opposizione al progetto di una centralina idroelettrica a San Salvatore, in uno dei meandri del Trebbia non solo più frequentati in estate da canoisti e turisti, ma anche più tutelati dai vincoli paesaggistici. Presenti all’incontro rappresentanze politiche sia di centrodestra che di centrosinistra, sindaci, esponenti della Provincia, associazioni sportive e gli stessi proprietari terrieri dell’area interessata. È partita ufficialmente anche una raccolta firme per chiedere che il progetto sia fermato in Provincia, senza neppure essere oggetto di valutazione di impatto ambientale. Raccolte più di trecento firme.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE