È morto don Gianni Cobianchi, collaboratore della parrocchia di Fiorenzuola

02 Gennaio 2013

E’ morto questa mattina, a Fiorenzuola, don Gianni Cobianchi, nato nel 1927 a San Giorgio. Ordinato sacerdote nel 1950, ha iniziato il servizio pastorale come curato a Pontedellolio. Nel 1971 ha fatto la scelta di partire per il Brasile come missionario diocesano scegliendo la sede di Paragominas.

Rientrato in diocesi nel 1978, è stato nominato parroco di Comune Stradella (parrocchia nel Comune di Bardi, in provincia di Parma) per passare con la stessa qualifica nel 1980 a Sant’Antonio a Trebbia. Nel 1984 è stato nominato direttore dell’Ufficio missionario diocesano e nel 1989 direttore spirituale in Seminario; inel 1992 canonico del Capitolo della basilica cittadina di in Sant’Antonino e dal 1996 collaboratore presso la parrocchia di Fiorenzuola d’Arda, incarico attuale.

I funerali si terranno venerdì pomeriggio, 4 gennaio, a Fiorenzuola (in ora da concordare) e saranno presieduti dal vescovo mons. Gianni Ambrosio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà