Vertenza Ikea, schiarita e accordo in arrivo dopo l’incontro fiume in Comune

07 Gennaio 2013


AGGIORNAMENTO DELLE 22.30
L’incontro fiume tra il sindaco Dosi e le parti coinvolte nella vertenza Ikea pare aver dato buoni frutti: dopo 5 ore di confronto, sembra finalmente arrivata una schiarita, con una bozza di accordo per la sistemazione dei nove lavoratori ancora sospesi. I Cobas pongono da settimane il loro rientro come condizione indispensabile per sospendere i blocchi. “Per quattro di loro si arriverà a una transazione economica e lasceranno la cooperativa – spiega Dosi – mentre altri quattro torneranno al lavoro in azienda, dopo un accordo preciso che prevede lo stop a ogni forma di protesta e il ritiro delle azioni legali. La posizione dell’ultimo è ancora da discutere, visto che per lui sono iniziate le procedure di licenziamento per aver malmenato una collega”. Il sindaco, affiancato dagli assessori Luigi Rabuffi e Francesco Timpano, si dice soddisfatto: “La soluzione è vicina, se davvero arriverà si apriranno le porte a nuove merci in arrivo ad Ikea e il nostro territorio tornerà appetibile per gli investitori”.

AGGIORNAMENTO DELLE 16.09
Una cinquantina di operai dell’Ikea e di Cobas si è riunita sotto Palazzo Mercanti in attesa dell’incontro tra le parti sotto la mediazione del sindaco Paolo Dosi. Presenti anche esponenti di Rifondazione comunista, tra cui il consigliere comunale Carlo Pallavicini. Una decina di poliziotti, carabinieri e vigili sorveglia la situazione, che appare tranquilla.

NOTIZIA DELLE 7.30
Vertenza Ikea, oggi incontro dei sindacati in Comune con il sindaco
Appuntamento in Comune oggi per la vertenza Ikea. I rappresentanti dei lavoratori, aderenti al sindacato Si Cobas, saranno ricevuti in municipio dal sindaco Paolo Dosi. Venerdì scorso, ultimo giorno in cui vi è stato il blocco ai cancelli dello stabilimento, i facchini avevano annunciato che se la situazione non si dovesse sbloccare nemmeno dopo l’incontro con il sindaco, la protesta riprenderà e la mobilitazione interesserà gli stabilimenti e i punti vendita italiani di Ikea.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà