Confindustria, il marketing come trampolino di lancio per i prodotti alimentari

14 Gennaio 2013

“L’80% delle quote di mercato è occupato dalla grande distribuzione, è fondamentale che le piccole e medie imprese riescano ad inserirsi in questo circuito” a parlare delle difficoltà dei produttori agroalimentari locali è Francesco Muselli, caposezione alimentari di Confindustria Piacenza, moderatore, insieme al Presidente Emilio Bolzoni, della tavola rotonda sul tema Imprese- marketing- Grande distribuzione , promossa nella sede di via 4 Novembre.

All’incontro informativo, che si propone di stimolare le piccole aziende a potenziare la comunicazione, hanno risposto numerosi gli imprenditori locali e i manager dei grandi supermercati:” Ai produttori piacentini manca il sostegno delle istituzioni locali che in altre città, ad esempio Parma, sono riusciti acreare una rete commerciale guidata dai loro prodotti di punta, come prosciutto crudo e parmigiano, capace di trainare tutti gli altri alimenti del territorio” ha commentato Giovanni Panzeri, marketing manager di Conad, il quale ha concluso,” a Piacenza le istituzioni non sono state capace di sedersi intorno ad un tavolo e collaborare, anche dal punto di vista dei marchi Dop e Doc la nostra provincia è rimasta molto indietro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà