Elezioni: voto domiciliare. Come ottenere dall’Ausl le certificazioni necessarie

14 Gennaio 2013

Nell’imminenza delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio, l’Azienda Usl di Piacenza comunica che da oggi e fino a venerdì 1 febbraio, sarà attivato un numero telefonico ad hoc (0523.317575) per prenotare la visita domiciliare di un medico legale. Tale accertamento è indispensabile per il rilascio della certificazione necessaria all’esercizio del voto domiciliare. La linea è a disposizione dei cittadini da lunedì a venerdì dalle ore 10 alle 12.
A seguito della visita domiciliare, potrà essere rilasciata apposita certificazione per l’esercizio del voto domiciliare.
Hanno diritto a tale opportunità gli elettori iscritti nelle liste elettorali dei comuni della provincia di Piacenza che si trovino in una delle due condizioni previste dalla legge 46 del 7 maggio 2009:
1. elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano;
2. elettori affetti da gravissime infermità impossibilitati ad allontanarsi dall’abitazione in cui dimorano, con prognosi di almeno 60 giorni dalla data di rilascio del certificato.

Gli elettori che intendono avvalersi di tale facoltà dovranno far pervenire al Comune, nelle cui liste elettorali sono iscritti, un’apposita dichiarazione in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto nell’abitazione in cui dimorano, corredata dal certificato rilasciato dal medico legale dell’Azienda Usl, nel periodo compreso fra il quarantesimo e il ventesimo giorno antecedente la data delle votazioni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà