Piacenza

Sull’auto con 800 grammi di hashish. Tre giovani in manette

18 gennaio 2013

Le luci posteriori bruciate di un’auto hanno insospettito gli agenti di polizia di pattuglia in strada Agazzana. Gli uomini della Questura hanno fermato il mezzo e hanno notato movimenti strani da parte del giovane che occupava il sedile posteriore. Così gli agenti hanno proceduto al controllo. Dallo zaino sul sedile posteriore è emerso un panetto di hashish, altri 7 erano nascosti sotto i tappetini. In totale sono stati sequestrati otto etti di hashish dai quali sarebbero state ricavate 3860 dosi per un valore commerciale di circa tremila euro. A bordo del veicolo c’erano un trentunenne residente nel bergamasco, un marocchino di ventinove anni residente sempre nel bergamasco e un altro marocchino di vent’anni residente a Piacenza, quest’ultimo aveva precedenti specifici. Nelle tasche del bergamasco c’erano seicento euro in contanti forse provento di spaccio, lui li ha giustificati dicendo che si trattava di soldi destinati al pagamento dell’affitto. Il carico di droga arrivava da Bergamo ed era destinato al territorio piacentino. I tre sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE