Piacenza

Servizio civile: a Piacenza otto posti per stranieri e comunitari

22 gennaio 2013


Servizio civile, Piacenza avrà a disposizione 32 posti per i progetti generali più otto riservati ai giovani comunitari o stranieri in regola con le norme del soggiorno. Emerge dall’odierna riunione a Bologna. 450 posti sono invece quelli messi a disposizione dalla Regione per le zone terremotate, a cui potranno aderire anche i piacentini, che però dovranno organizzarsi per il trasferimento nelle zone colpite dal sisma. Sul sito della Regione sono presenti tutte le indicazioni per i ragazzi interessati all’esperienza.

NOTIZIA DI LUNEDI 21 GENNAIO
Servizio civile: 36 posti a Piacenza. Domani bando per il terremoto

Sono 450 i posti di servizio civile a favore delle zone terremotate, 350 saranno riservati ai giovani italiani, ai quali la Regione Emilia Romagna affiancherà ulteriori 100 posti per i giovani comunitari e gli stranieri di età compresi tra i 18 e i 28 anni in regola con la normativa del soggiorno. L’assessore regionale Teresa Marzocchi precisa: “Garantiamo l’accesso al servizio a tutti “.
Quanti piacentini saranno coinvolti? Per saperlo bisognerà attendere fino a domattina, quando una riunione in Regione deciderà la ripartizione territoriale. Si sa già che a Piacenza spetteranno 36 posti per il bando generale del servizio civile. “Sono quattro in più del previsto per premiare la bontà dei nostri progetti” ha spiegato l’assessore provinciale Pierpaolo Gallini.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE