Spending review, 80 consigli dai cittadini
Il Comune ne accoglie un terzo

22 Gennaio 2013

Cinquanta proposte sono arrivate dai cittadini e trenta dai dipendenti comunali. Un terzo verrà compreso nel piano di razionalizzazione che il Comune sta preparando. E’ l’esito dell’iniziativa di partecipazione popolare lanciata lo scorso ottobre dal Comune di Piacenza per chiedere ai cittadini consigli sul risparmio nella gestione della macchina comunale. Varie le richieste: sostituzione dell’illuminazione pubblica da tradizionale a led, riduzione dei costi per la telefonia, utilizzo di software open source, minor uso di carta, razionalizzazione degli uffici sono alcune delle proposte pervenute dagli utenti che verranno prese in considerazione dall’amministrazione comunale. “Lo scorso anno – ha dichiarato l’assessore al Bilancio, Pierangelo Romersi – nell’ambito della telefonica, grazie al piano di razionalizzazione, sono stati risparmiati 180mila euro. Ciò che emerge in generale è che nel Comune di Piacenza non ci sono grandi sprechi”.

SPENDING REVIEW – I risultati

© Copyright 2021 Editoriale Libertà