Castellarquato: anziana muore carbonizzata mentre cucina

23 Gennaio 2013

AGGIORNAMENTO DELLE 14 – Non sarebbe stato il fuoco della stufa, ma la fiamma del fornello a provocare l’incendio che ha avvolto l’anziana di Castellarquato, morta carbonizzata stamane nella sua abitazione di via Fermi. Secondo i rilievi dei carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola, sembra che all’improvviso abbia preso fuoco il foulard che l’anziana aveva al collo. Poi si sono subito incendiati anche gli indumenti che aveva addosso, la 93enne è caduta a terra gridando e rotolandosi avvolta dalle fiamme. Una vicina di casa l’ha soccorsa, ma ormai era troppo tardi: la donna era a terra sul pavimento della cucina ormai priva di vita a causa delle ustioni e delle esalazioni.

NOTIZIA DELLE 11.15 – Stava sistemando la stufa a legna quando una fiammata l’ha investita senza lasciarle scampo. E’ morta così, pochi minuti fa, una signora di 93 anni residente a Castellarquato.  Al momento dell’incidente domestico la donna era in casa da sola.  La badante era uscita a fare la spesa, quando è rientrata si è accorta subito della tragedia ed ha chiamato il 118 ma ormai era troppo tardi. Per l’anziana ogni tentativo di soccorso è risultato vano. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 di Fiorenzuola.

 

 

 

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà