Raggiunto l’accordo per il contratto provinciale di lavoro per gli operai agricoli

30 Gennaio 2013

Accordo raggiunto per il rinnovo del contratto provinciale dei lavoratori agricoli e florovivaisti della provincia di Piacenza, valido per il quadriennio 2012-2015. Oltre a considerare gli aspetti direttamente collegati alla salvaguardia del potere di acquisto dei salari e alla valorizzazione della professionalità, questo contratto ha tentato di rispondere alle esigenze del mondo agricolo, di valorizzazione delle sue produzioni con la trasformazione da materie prime a prodotti alimentari, con notevole valore aggiunto al sistema e al territorio: binomio indivisibile per l’evoluzione dell’economia agricola piacentina. La lunga ed impegnativa trattativa, durata quasi un anno, ha visto le delegazioni trattanti impegnate a rivisitare il vecchio contratto provinciale con l’aggiornamento di tutti gli articoli in contrasto sia con le normative del nuovo contratto nazionale, sia con le nuove normative di legge. Per quanto riguarda l’aspetto economico, è stato previsto l’aggiornamento dell’indennità generi in natura anche per venire incontro alle esigenze economiche degli addetti zootecnici. Gli incrementi retributivi decorreranno per il 50% del loro valore dal 1° gennaio 2013 e per il rimanente 50% dal 1° ottobre 2013.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà