Provincia

L’Arma ringrazia i cittadini di Salsominore: “Esempio di sicurezza partecipata”

31 gennaio 2013

Ringraziamento pubblico da parte delle forze dell’ordine ad alcuni residenti di Salsominore (comune di Ferriere) per aver dimostrato coraggio e senso civico, contribuendo, due settimane fa, alla cattura di due malviventi, un 38enne e un 21enne di origini albanesi, inseguiti dai carabinieri, di notte nei campi e successivamente bloccati e denunciati per ricettazione e porto di oggetti allo scasso.
Oggi gli stessi cittadini che avevano collaborato all’operazione lanciando l’allarme dopo aver visto i malviventi aggirarsi con fare sospetto per le vie del paese, sono stati ringraziati ufficialmente dai carabinieri di Bobbio, di Ottone, Marsaglia, Ferriere e il Radiomobile di Bobbio. “Non abbiamo avuto paura, la nostra è stata una reazione istintiva e ponderata, sapevamo di poter contare sull’arrivo dei carabinieri”, ha raccontato Mirco Caldini, uno dei cittadini che ha lanciato l’allarme ai militari. “È la dimostrazione che se c’è la volontà da parte delle persone di rifiutare la delinquenza è possibile farlo; un ottimo esempio per tutta l’Italia”, ha spiegato il sindaco Antonio Agogliati che ha accompagnato i propri compaesani alla conferenza stampa.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE