Nuovo ordine di custodia in carcere per il boss Schiavone, rinchiuso alle Novate

5 febbraio 2013

Il carcere di Piacenza

Nuovo ordine di custodia cautelare in carcere per Carmine Schiavone, detto ” Carminotto”, il boss della camorra attualmente rinchiuso alle Novate. L’ordinanza è stata emessa dal tribunale di Napoli per casi di estorsione e tentata estorsione in concorso ai danni di piccole e medie aziende della zona di Aversa compiuta con tre soggetti del clan dei Casalesi. Schiavone (figlio dell’ex superlatitante “Sandokan”, catturato nel 1998) si trova rinchiuso a Piacenza a seguito di un decreto d’arresto per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso nei confronti di un imprenditore che lavorava nell’agro aversano. Entrambe le indagini sono state condotte dalla compagnia di Casal di Principe.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE