Gli studenti impegnati nella riqualificazione delle aree verdi del polo Mattei

06 Febbraio 2013

Saranno gli stessi studenti a prendersi cura delle aree verdi del polo Mattei: si occuperanno della potatura e della manutenzione degli alberi e delle siepi situate e in collaborazione con i loro insegnanti realizzeranno il progetto di riqualificazione dello spazio verde posto di fronte al bar della scuola, con la piantumazione di essenze arboree autoctone adatte a valorizzare la loro scuola, già simbolo di cultura. Un modo per avvicinare i giovani al rispetto dell’ambiente in cui vivono, in un progetto di cura del territorio che coinvolge le classi 1° liceo, 2° Iti e Professionale, 4° liceo, 5° Iti, con i loro insegnanti.
“Il progetto rappresenta un momento di condivisione del bene pubblico che porterà benefici sul piano culturale ed educativo” – afferma la professoressa Angela Lambri, responsabile insieme ai colleghi Giovanni Reposi e Carlo Forgnone.
“L’impegno degli studenti nei confronti del verde che circonda il polo Mattei – osserva Sara Felloni, assessore all’Ambiente del Comune di Fiorenzuola – si pone come un esempio lodevole della partecipazione attiva dei cittadini. Un ulteriore tassello nella rivalutazione degli spazi verdi del centro urbano, reso possibile grazie alla valente collaborazione tra il dirigente scolastico professor Mauro Monti e l’Amministrazione comunale”.
Anche l’ex-giardiniere comunale Germano Zani, da poco in pensione, ha partecipato all’iniziativa consigliando gli interventi appropriati e le essenze adatte da piantumare, complimentandosi con i ragazzi per il lavoro svolto.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà