Piacenza

Sotto la prefettura scoppia la protesta dei profughi africani

7 febbraio 2013

20130207-100025.jpg

È scoppiata sotto la prefettura di Piacenza la protesta dei profughi arrivati dopo le guerre in Nord Africa. Un’ottantina di stranieri ha manifestato per chiedere chiarezza sul proprio futuro: “Il 28 febbraio non saremo più ospitati dalle strutture che ci hanno accolto in città e in provincia, non sappiamo cosa fare. Non abbiamo soldi né parenti in Italia e neppure un lavoro, le istituzioni ci aiutino: chiediamo duemila euro a testa per poter tornare a casa o andare in un’altra città per trovare un’occupazione e poterci mantenere. Altrimenti saremmo costretti ad andare a rubare per sopravvivere”. Una delegazione è stata ricevuta dal viceprefetto Elio Faillaci, che ha preso l’impegno di contattare Regione e ministero al fine di chiarire la situazione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE