Movimento 5 stelle: nuova raccolta firme per la Pertite

07 Febbraio 2013

Il ritiro della mozione del consigliere comunale Putzu, che prevedeva l’impegno della giunta a formalizzare la variante al Prg ha suscitato le perplessità del Movimento 5 stelle.
“E’ strategico? Adesso non si potrà presentare nuovamente una mozione a tema Parco Pertite per almeno per 60 giorni da statuto comunale e a quel punto le elezioni saranno già passate. Ci è stato spiegato che il motivo del ritiro è quello di dar seguito alla proposta della giunta che prevede però un iter di almeno 1 anno e mezzo. Non siamo ancora così avvezzi ai giochi politici per capire se tale motivazione sia plausibile o se ne esistano altre, ma il dubbio ci viene e a pensar male si fa peccato diceva quel tale. Lasciamo al lettore critico il giudizio in merito. Noi siamo all’opposizione e facciamo da sempre gli interessi dei cittadini, ci battiamo per la riqualificazione degli edifici già esistenti e non per le nuove edificazioni. Per questo non riusciamo a comprendere il motivo per cui l’amministrazione non voglia puntare sul recupero del patrimonio esistente rendendo la città più bella e turisticamente apprezzabile invece di continuare a costruire edifici inutili che nessuno acquisterà. Privilegiare il parco è un obbligo e un dovere di un’amministrazione che si occupa dei suoi cittadini e che ne rispetta il voto”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà