Omicidio di via Trebbiola: in Corte d’Assise il Pm richiede 14 anni per Agim Tabaku

07 Febbraio 2013

OGGI SU LIBERTA’ – Il processo in corte d’Assise d’appello sull’omicidio di via Trebbiola è iniziato ieri nell’aula Bachelet del tribunale di Bologna, vent’anni dopo il fatto di sangue. La richiesta di pena è arrivata al termine di una requisitoria lampo, durata solo pochi minuti: “Agim Tabaku ha partecipato a quel mortale duello, è colpevole e va condannato”, ha sostenuto il sostituto procuratore generale Maria Lollo al termine della sua requisitoria in cui ha chiesto quattordici anni di pena per Agim Tabaku 51 anni, albanese, ritenuto colpevole di aver ucciso Xhelal Kasollja, detto Matrapazi, suo connazionale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà