Due giovanissimi denunciati dopo un inseguimento: auto rubata nel piacentino

11 Febbraio 2013

 

Era stata rubata l’8 febbraio scorso a Villanova la Fiat Punto intercettata nella notte dai carabinieri a Cremona.I militari l’hanno notata mentre imboccava un viale contromano. Per sfuggire al blocco, il diciassettenne alla guida ha speronato la vettura dei carabinieri, che nello scontro hanno riportato ferite lievi. Il passeggero, un cremonese di 14 anni, è stato fermato subito dopo lo scontro. Il complice, un marocchino, è stato trovato, in un lago di sangue nella sua camera della casa diocesana di accoglienza dove vive. E’ stato lo stesso giovanissimo a procurarsi le ferite: quando ha visto i carabinieri in strada, sapendo di essere stato individuato, lo straniero si è inferto una coltellata al torace perforandosi un polmone. Ora è ricoverato all’ospedale maggiore di Cremona in condizioni serie, ma non in pericolo di vita. I due ragazzi sono stati denunciati per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà