Ruba in un negozio e cerca la fuga in bus: pregiudicata romena arrestata per rapina

12 Febbraio 2013

20130212-104832.jpg

AGGIORNAMENTO DELLE 17 – E’ stato convalidato l’arresto della trentanovenne romena accusata di rapina ai danni della titolare di un negozio. Stamattina in Tribunale si è svolta la direttissima, è stata disposta la custodia cautelare in carcere. Il processo si terrà nelle prossime settimane.

Notizia delle 10.30 – Ruba in un negozio, cerca la fuga in autobus ma viene arrestata. La direttrice di un negozio di abbigliamento del centro ha notato una donna che si aggirava per gli scaffali, entrando poi nei camerini e uscendo senza acquisti. Nel camerino c’erano però le placche antitaccheggio di diversi articoli, quindi la responsabile ha inseguito la donna, che per cercare di sfuggire si è liberata di una grossa borsa ed è salita su un autobus in via Borghetto, sperando partisse. Ma la direttrice l’ha raggiunta, ha cercato di bloccarla, finendo però per essere spintonata. A fermare la presunta ladra ci ha pensato una volante della polizia: indosso aveva due giubbotti rubati, nella borsa abbandonata c’era un coltello da cucina con una lama di 20 centimetri. Si tratta di una romena di 39 anni pluripregiudicata, già destinataria di un provvedimento di espulsione: è stata arrestata per rapina e lesioni, in più sarà denunciata per porto abusivo di oggetto atto all’offesa. Oggi la direttissima.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà