I sindacati Cisl di Parma e Piacenza insieme per tutelare i lavoratori dell’agricoltura

14 Febbraio 2013

Si è svolto oggi, presso il Centro Congressi “Le Ruote” di Roveleto di Cadeo, il 1° congresso della federazione Fai della Cisl di Parma e di Piacenza, che rappresenta, tutela, organizza i lavoratori dell’agricoltura e delle attività alimentari e ambientali, compresi gli addetti occupati nell’industria di trasformazione.

Al termine del dibattito, al quale hanno partecipato tra gli altri anche i segretari generali della Cisl di Parma e Piacenza, Federico Ghillani e Marina Molinari, oltre al segretario nazionale della FAI Stefano Faiotto che ha presieduto i lavori, i delegati al Congresso, in rappresentanza dei 2800 iscritti, hanno eletto il nuovo direttivo, costituito di 50 membri, che, successivamente, è stato chiamato a votare la nuova segreteria territoriale.
Gianni Alviti , proveniente da Parma, è stato quindi eletto segretario generale, mentre Roberto Frigatti, proveniente da Piacenza, è segretario generale aggiunto. La nuova segreteria si completa con Gabriele Croci (Piacenza) Fabrizio Affaticati e Andrea Casoli (Parma)
Presenti allo svolgimento dei lavori durante la mattinata e hanno portato il loro saluto al congresso, Luigi Sidoli , Direttore Confagricoltura di Piacenza, Giuseppe Colla in rappresentanza dell Associazione Industriali di Piacenza e Pier Luigi Ferrari, vicepresidente della Provincia di Parma e Presidente del distretto del pomodoro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà