Sarmato, evade i domiciliari e infastidisce i clienti di un bar. Arrestato

15 Febbraio 2013


Il giovane, residente a San Nicolò e posto agli arresti domiciliari, ieri sera è uscito di casa e si è recato in un locale di Sarmato. Il diciannovenne, dopo aver bevuto degli alcolici, ha iniziato ad infastidire gli avventori del bar arrivando a scaraventare le sedie e i tavolini per tutta la stanza. I proprietari del locale hanno contattato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno avuto molte difficoltà a farsi seguire dal ragazzo in caserma: il giovane prima si è avventato contro i militari nel tentativo di scappare e successivamente ha colpito con un pugno l’auto di servizio delle forze dell’ordine. Il diciannovenne è stato arrestato per evasione, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà