Ikea, i Cobas tornano a manifestare: “Ci tolgano le denunce, intervenga il prefetto”

16 Febbraio 2013

20130216-104318.jpg

Torna in piazza la protesta dell’Ikea, ma stavolta il lavoro agli stabilimenti del polo logistico non c’entra. Una trentina di Cobas, affiancati dai giovani della sinistra, ha manifestato sotto la prefettura per chiedere che vengano tolte le 29 denunce a carico di coloro che avevano manifestato nei giorni caldi della lotta. “Abbiamo esercitato un nostro diritto – hanno spiegato i rappresentanti del sindacato di base – peraltro in modo non violento, chiediamo al prefetto di intervenire perché a molti giorni dalla chiusura della vertenza le denunce non sono state tolte”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà