Finge di essere un carabiniere e truffa un negoziante di piazza Duomo

20 Febbraio 2013

Truffa in un negozio di scarpe di piazza Duomo. Un uomo distinto si è presentato ieri mattina al commesso dichiarando di essere un carabiniere e di conoscere bene il proprietario del punto vendita.  L’uomo ha acquistato un paio di scarpe del valore di 70 euro ma al momento di pagare il bancomat non funzionava. Il commesso ha chiamato il proprietario che ha dato l’ok all’acquisto scoprendo più tardi che si era trattato di una truffa. L’uomo infatti non è più tornato a saldare il conto e al comando dei carabinieri nessuno lo conosceva. Il truffatore è stato descritto come un uomo alto, italiano, di corporatura media, con i capelli a spazzola neri. Indossava un piumino scuro e una felpa verde. Sul fatto indaga la polizia.

Sempre la polizia sta cercando gli autori di un furto messo a segno ieri pomeriggio in un appartamento in via Laudi da dove sono stati portati via monili d’oro, contanti e un libretto postale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà