Rinnovato il consiglio direttivo del Leap, il centro di ricerca piacentino

22 Febbraio 2013

Il centro di ricerca piacentino Leap, costituito come consorzio fra il Politecnico, il Comune, la Provincia, la Fondazione, A2A, Iren Ambiente e Unical, ha tenuto ieri l’Assemblea annuale dei propri consorziati. In questa occasione, oltre all’approvazione dei bilanci consuntivo 2012 e preventivo 2013, è stato rinnovato il consiglio direttivo del Laboratorio, giunto alla scadenza del mandato quadriennale.
Fanno parte del nuovo consiglio il presidente del Leap, prof. Stefano Consonni, ed il direttore, Antonio Bonomo. Ad essi si aggiungono, su indicazione di Comune, Provincia e Fondazione, l’assessore comunale allo sviluppo economico Francesco Timpano e Guido Ramonda, in precedenza presidente della multiutility piacentina Tesa. Ramonda sarà anche vice presidente del Leap, ruolo che ha già ricoperto nel quadriennio scorso.

Il nuovo consiglio direttivo avrà come missione principale il consolidamento dei risultati ottenuti finora dal Leap che, dall’inizio delle proprie attività, avvenuto nel 2006, ha seguito un percorso di decisa crescita, come attestano i numeri del Laboratorio piacentino: 15 ricercatori, più di 90 pubblicazioni scientifiche, circa 50 contratti di ricerca e consulenza industriale per un totale del valore della produzione 2012 che supera l’importo di 1 milione di euro.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà