Fuga di monossido a Fiorenzuola. Due fratelli all’ospedale

25 Febbraio 2013

Fuga di monossido in tre villette a Fiorenzuola tra via Tolla e via Ranza. Due ragazzi sono finiti all’ospedale, le loro condizioni, fortunatamente, non sono gravi. I vigili del fuoco di Fiorenzuola sono stati chiamati questa mattina intorno alle 11 da una donna che avvertiva in casa un forte odore di legna bruciata. Le misurazioni hanno rilevato la presenza del pericoloso gas nel reparto notte della casa. I figli della signora, un ragazzo e una ragazza giovanissimi hanno accusato i sintomi classici: nausea e mal di testa. Sono stati accompagnati all’ospedale di Fiorenzuola per le cure del caso. Intanto i vigili del fuoco hanno scoperto che la causa della fuga di gas era la canna fumaria di un vicino di casa. Il monossido aveva già raggiunto altre due villette a schiera comunicanti.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà