Pensionata ruba federe e boxer da uomo, denunciata per furto

28 Febbraio 2013

Esce dal negozio con merce del valore di 130 euro senza pagarla. A finire nei guai una pensionata piacentina. Ad accorgersi che qualcosa non andava è stato il direttore di un negozio di corso Vittorio Emanuele  che ha sentito scattare l’allarme della barriera antitaccheggio al passaggio di una signora, fermata poco dopo sulla strada. Il responsabile del punto vendita ha chiesto alla donna di mostrare il contenuto della grossa borsa di plastica che portava al braccio e dalla quale sono stati estratti sei confezioni di federe e un boxer da uomo, tutti contrassegnati dalle placche antitaccheggio. La pensionata, una sessantanovenne residente a Piacenza, si è difesa dicendo che qualcuno aveva nascosto la merce nella borsa a sua insaputa e ha rifiutato di pagare l’importo di 130 euro. La donna è stata denunciata per furto aggravato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà