Fugge dai carabinieri dopo il furto e cerca di investirli, piacentino arrestato a Valenza

04 Marzo 2013

C’è anche un piacentino tra i due giovani arrestati oggi per furto e tentato omicidio in concorso ai danni dei carabinieri che tentavano di fermarli nella fuga. È accaduto a Valenza, in Piemonte, dopo che una pattuglia di militari ha notato una vettura sospetta, segnalata da alcuni abitanti della zona. All’alt il conducente ha tentato di investire i carabinieri che sono riusciti a evitare l’impatto e a sparare un colpo di pistola verso l’auto, colpendo una ruota posteriore. La vettura ha comunque proseguito la sua corsa, ma i militari hanno notato tre individui scavalcare in fretta la recinzione di un vicina abitazione e scappare. Due sono stati arrestati, tra cui il piacentino, mentre il terzo ha fatto perdere le sue tracce. Dagli accertamenti è emerso che lo stesso gruppo poco prima aveva compiuto un furto nell’abitazione di un anziano.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà