Agricoltura: Piacenza prima in Regione per capacità di spesa dei fondi comunitari

05 Marzo 2013

Ultima settimana nell’ufficio di via Garibaldi per Filippo Pozzi, 36 anni, assessore all’agricoltura della Provincia di Piacenza. Da lunedì prossimo sarà a Bruxelles dove ricoprirà un ruolo di funzionario tecnico a servizio del gruppo del Parlamento Europeo Efd in materia di agricoltura, caccia e pesca. Il bilancio dei tre anni e mezzo trascorsi all’ente provinciale, per l’assessore è decisamente positivo nonostante il periodo di crisi economica che ha colpito anche il primo settore. La soddisfazione più grande è l’aver vinto per la seconda volta il premio regionale per la capacità di spesa, Piacenza infatti è la provincia della Regione Emilia Romagna che ha impegnato di più le risorse comunitarie, i dati parlano chiaro: 109% delle risorse impegnate e 97% delle risorse spese. Il rammarico è che la consapevolezza di poter sbaragliare la concorrenza delle province limitrofe attraverso un sistema di squadra, è arrivata proprio nel periodo in cui la crisi ha iniziato a mordere maggiormente. Pozzi auspica che il suo successore sia un giovane e il consiglio che gli offre è quello di entrare nelle aziende e restare in costante contatto con gli agricoltori.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà