“Acqua e territorio”, entra nel vivo il concorso per le scuole

08 Marzo 2013

 

C’è tempo fino al 15 marzo per partecipare, inviando i propri elaborati, al quinto dei percorsi formativi proposti quest’anno dal Consorzio di Bonifica di Piacenza con il titolo complessivo “Il valore dell’acqua”. Si tratta del concorso Premio Scuole “Acqua e territorio” bandito da Urber (Unione regionale bonifiche Emilia-Romagna) in collaborazione con i Consorzi della Regione. Rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado, intende sensibilizzare, informare e formare i giovani studenti rispetto al tema sempre più urgente e attuale della risorsa acqua. Per l’anno scolastico 2012-2013 il titolo del tema proposto è “Acqua per crescere – racconta con strumenti multimediali la relazione tra te e l’acqua”.
Il concorso si divide in due sezioni. Per la prima sezione, dedicata ai cortometraggi, ogni classe concorrente può partecipare con un massimo di due cortometraggi della durata di 2 minuti ciascuno. Sono ammessi al concorso cortometraggi già presentati o premiati in altri concorsi ma non nelle precedenti edizioni di “Acqua e territorio”. Per la seconda sezione “slogan”, le classi e i singoli alunni concorrenti possono partecipare con uno slogan utilizzando formati digitali (alta risoluzione) nelle versioni video e/o musicali, della durata massima di 30 secondi, brochure e/o cartellonistica in formato pdf. Premi finali di 600 euro e tablet per le produzioni giudicate migliori.

Il Consorzio invita gli insegnanti, le classi e le scuole interessate a partecipare e che non avessero dato ancora la propria adesione ad inviare gli elaborati entro e non oltre il 15 marzo 2013 al Consorzio di Bonifica di Piacenza (Strada Val Nure 3, Piacenza – e-mail: [email protected] Sito web: www.cbpiacenza.it ).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà