Nuove telecamere, bocciatura del Movimento civico Sveglia e del Pdl

08 Marzo 2013

Il Movimento civico Sveglia lancia su Facebook la provocazione: “Ztl così non Piace – Chi vuole condivida”. Ecco il comunicato inviato alla nostra redazione dai responsabili del movimento civico: “A cosa serve la Ztl? A ridurre l’inquinamento? Ma se abbiamo l’autostrada a 500 mt da Piazza Cavalli! Per una volta si provi a fare una strategia di medio termine. Si provi a guardare le altre città (ad esempio  Cremona dove la  Ztl praticamente coincidente con la zona pedonale, viabilità obbligata ad anello attorno al centro pedonale e parcheggi a pagamento ricavati anche nei bagni pubblici) o ad ascoltare i più grandi urbanisti che parlano di pedonalizzazione non di Ztl. Per il centro storico non si sta facendo nulla se non tavoli di lavoro, cabine di regia ed altri istituti di grande impatto lessicale ma di estremo “sprecatempismo”. Inoltre alzare le tariffe in questo momento di crisi economica  è un provvedimento senza senso”.

Annuncia battaglia in consiglio comunale Marco Tassi del Pdl, che critica pesantemente l’accensione delle sei telecamere prevista lunedì per l’allargamento della zona a traffico limitato e le nuove tariffe dei parcheggi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà