Otto marzo tra impegno e svago. In piazza Cavalli “attacco di maglia”

08 Marzo 2013

Prosegue la sei giorni di iniziative per celebrare la festa della donna: questa mattina piazza Cavalli è stata presa di mira da un “attacco urbano di maglia”. Come annunciato nei giorni scorsi, la pioggia non ha fermato l’associazione “le mani delle donne” che, con la collaborazione di Spazio 4, ha rivestito le colonnine della piazza di caldi e colorati maglioni; un gesto artistico e simbolico per attirare l’attenzione sulla condizione femminile e per mettere in luce un mestiere antico, come quello del lavoro a maglia, che rischia di scomparire.

NOTIZIA DELLE 07.00
Otto marzo tra impegno e spettacolo. Tante iniziative per la festa della donna
Una festa della donna tra mimose, impegno, prevenzione e svago. E’ molto ricco il ventaglio delle iniziative promosse da istituzioni e associazioni per l’8 marzo. Su tutte ne spiccano due: la flash mob “One billion rising” contro la violenza in programma sabato pomeriggio in piazza Cavalli e i “copricolonnotti” di maglia, che da questa mattina e per tutto il weekend coloreranno la piazza simbolo della città, per poi essere donati la prossima settimana all’associazione Senza Catene, la quale li utilizzerà per scaldare i cani. Tra gli eventi per festeggiare le donne si segnala anche lo spettacolo teatrale: al President di Piacenza serata con gli Amici della Lirica e la soubrette Silvia Felisetti. È saltato invece lo spettacolo in programma al Verdi di Fiorenzuola che vedeva protagonista Monica Guerritore. Nel capoluogo della Valdarda al centro Salute Donna per tutta la giornata appuntamento con la prevenzione attraverso consulenze gratuite, pap test e screening. Infine gli appuntamenti religiosi: alle 16.30 di oggi l’antico refettorio del Convento di Santa Maria di Campagna a Piacenza ospiterà l’incontro: “La presenza di Maria nei documenti del Concilio Vaticano II”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà