Piacenza dona due borse di studio ai ragazzi di padre Kizito

09 Marzo 2013

La realtà istituita a Nairobi dal comboniano padre Renato Kizito attualmente ospita e accoglie circa duecento giovani, tolti dalla strada per tentare di offrire loro un futuro migliore. Due di questi ragazzi potranno proseguire la scuola grazie alle borse di studio dal valore di 8.000 euro, donate dal Comune di Piacenza all’associazione di padre Kizito. Questa iniziativa vuole ricordare Marco Colombaioni, artista, volontario della Ong Amani e George Munyua Gathuru del Koinonia Children Team, scomparsi nelle acque dell’Adriatico il 2 luglio 2011. Nel caso di George la borsa sarà donata al fratello.

Nel museo di storia naturale, teatro della manifestazione, si è tenuta anche una festa, un “Kanga party” per inaugurare la mostra, aperta fino al 7 aprile, di cinque dipinti realizzati da Colombaioni. Le tele nascono dall’attenzione dell’autore per l’Africa e dalle riflessioni sorte dall’impatto con il Kenia e le baraccopoli di Nairobi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà