Infrange una vetrina e ruba a Rimini, giovane arrestato a Piacenza

11 Marzo 2013

Una vetrina infranta, un registratore di cassa forzato, un bottino da 235 euro, la resistenza a pubblico ufficiale e la fuga nonostante gli fosse stato intimato l’alt. I fatti risalgono ai primi di gennaio alla stazione Rimini, protagonista un 21enne romeno, identificato grazie alle telecamere. A catturarlo sono stati gli agenti della Polizia ferroviaria di Piacenza. L’uomo viaggiava su un treno regionale ed è stato controllato ieri sera tra Modena e Reggio. Per lui sono scattate le manette e il suo viaggio è terminato al carcere delle Novate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà