Maltempo e disagi, Seta: “Colpa delle strade non pulite”. In arrivo 10 nuovi bus

19 Marzo 2013

Autobus sotto la neve

Non si spegne la polemica legata ai pesanti disagi provocati dalla fitta nevicata di ieri. L’amministratore delegato di Seta, Filippo Allegra, respinge le accuse di inefficienza rivolte all’azienda: “I nostri mezzi sono perfettamente idonei a circolare con condizioni di maltempo, siamo alla fine della stagione invernale e non si è registrato nessun problema serio. Bus e corriere sono equipaggiati con gomme invernali e se necessario  anche catene da neve: gli autisti sono esperti e responsabili. La responsabilità principale dei ritardi verificatisi ieri è di chi non ha provveduto a sgomberare le strade dalla neve con tempestività ed efficacia”. I vertici aziendali difendono il lavoro dei guidatori: “Sono adeguatamente preparati al loro compito, come hanno dimostrato con il loro atteggiamento altamente professionale e responsabile anche in occasione della abbondante nevicata. Se vi sono stati ritardi e disfunzioni nel servizio di trasporto pubblico lo si deve esclusivamente alla mancata o tardiva pulizia delle strade, nonché ad alcuni incidenti causati da mezzi privati che hanno avuto ripercussioni anche sulla regolarità delle corse. Nessun addebito può essere rivolto in tal senso al nostro personale o all’organizzazione del servizio. Chi accusa Seta di inefficienza, inadeguatezza o superficialità dovrebbe prima di tutto spiegare il perché delle proprie mancanze. Le strade dell’intero bacino provinciale piacentino sono risultate impercorribili per diverse ore, ma gli oltre 150 mezzi Seta erano tutti regolarmente in servizio sia sulla rete urbana che su quella extraurbana. A riprova di ciò vi è la constatazione che ieri solo due pullman hanno avuto problemi di una certa consistenza (peraltro causati da mezzi privati che si erano intraversati sulla strada ghiacciata), ma in entrambi i casi l’atteggiamento del personale in servizio è stato finalizzato a garantire la sicurezza dei passeggeri e a ridurre al minimo i disagi, ad esempio accertandosi del sopraggiungere di altri mezzi in sostituzione di quelli bloccati. Sottolineo come, pur in presenza di una nevicata eccezionale e di una viabilità generalmente e seriamente compromessa, nessuna corsa è stata annullata per cause a noi imputabili”.
Allegra annuncia l’arrivo di nuovi bus: “Per quanto riguarda le lamentazioni sulla vetustà dei nostri autobus, ricordo che Seta a Piacenza ha ereditato una flotta la cui anzianità media è di circa 14 anni, della cui idoneità a circolare all’atto della cessione non si è lamentato nessuno. Il consiglio di amministrazione ha ben presente l’esigenza di rinnovo del parco mezzi ed è per questo che ha deliberato l’acquisto di 10 autobus da destinare al potenziamento del servizio extraurbano, che saranno consegnati a breve ed entreranno in circolazione entro il mese di aprile”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà