Piacenza

“Che fine ha fatto la piscina alla Madonnina?”. Paparo lo chiede al sindaco

20 marzo 2013

La realizzazione della piscina alla Madonnina è ferma al palo. Il progetto definitivo era stato approvato nel gennaio del 2012 mentre ad aprile era stata posata la prima pietra con tanto di cerimonia alla presenza delle autorità locali con l’allora sindaco Reggi e di alcuni studenti. Poi più niente. Della struttura non c’è neanche l’ombra. A sollevare la questione è il consigliere del Pdl Andrea Paparo che, attraverso un’interrogazione, chiede al sindaco di Piacenza Paolo Dosi che fine abbia fatto il progetto del centro natatorio.  Il primo cittadino mesi fa aveva risposto: “Alcuni progetti hanno subito rallentamenti, per colpa di una crisi che nel settore si fa sempre più pesante, che provoca rallentamenti inevitabili dei tempi di realizzazione delle opere e che assorbe energie importanti nella pubblica amministrazione”. Paparo chiede di sapere quale sia l’effettivo stato dei lavori per la realizzazione della piscina olimpionica, quale sia l’iter individuato, anche in termini temporali, per la concretizzazione dell’ impianto sportivo, quale sia il nesso tra le dichiarazioni del Sindaco in relazione alla nota crisi economica presente sul territorio e la realizzazione della struttura.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE