Giornata mondiale dell’acqua: inaugurati due nuovi habitat al Museo Naturale

22 Marzo 2013

20130322-111023.jpg

Quale migliore occasione per celebrare la giornata mondiale dell’acqua: il Museo Civico di Storia Naturale presenta due nuovi allestimenti degli habitat naturali del Po e del Trebbia. Il taglio del nastro si è tenuto stamattina alla presenza delle autorità e di alcuni studenti delle scuole elementari Giordani e Taverna. «La scelta della giornata mondiale dell’acqua – ha dichiarato Fausto Zermani presidente del Consorzio Bonifica di Piacenza – accende i riflettori su un bene prezioso che va conservato, tutelato e non sprecato e invita a riflettere sulla questione, per molti aspetti critica, dell’acqua nella nostra era, con un occhio di riguardo all’accesso all’acqua dolce ed alla sostenibilità degli habitat acquatici». L’acqua è il filo che unisce il Consorzio al Museo e infatti i nuovi allestimenti riguardano un’area dedicata al Fiume Po nel settore pianura e di un’area dedicata al Trebbia nel settore collina. In particolare nell’area del Trebbia si è riproposta un’Aula Blu, richiamando quella a Mirafiori di Rivergaro, nel Parco del Trebbia un edificio del Consorzio dove esperti del Museo Civico di Storia naturale, con il sostegno e finanziamento del Parco del Trebbia, svolgono un’attività didattica e di ricerca che ha come obiettivo quello di educare i giovani ad un futuro eco-sostenibile.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà