Zangrandi e Carini oro nella 4 x 100 misti agli Italiani giovanili. Bronzo per l’esordiente Bricchi

27 Marzo 2013

Anche la terza ed ultima giornata di gare dei Campionati Italiani giovanili maschili, svoltisi a Riccione, ha portato in dote allo sport piacentino altre medaglie. Il bilancio di giornata ha infatti visto infilarsi l’oro al collo, e conquistare quindi il titolo tricolore, sia Giacomo Carini che Lorenzo Zangrandi, atleti Vittorino allenati dallo staff tecnico biancorosso ma tesserati per la DDS Milano. Oro a cui si è aggiunta la strepitosa medaglia di bronzo vinta da Leonardo Bricchi (Vittorino) nei 100 stile libero, e quella vinta da Zangrandi nei 200 dorso.

L’oro di Zangrandi e Carini (categoria Ragazzi 1997) è quello vinto nella staffetta 4 x 100 misti insieme ai compagni di squadra della DDS, Luca Perani e Andrea Vergani. I due atleti piacentini hanno fornito un eccezionale contributo alla causa nuotando con ottimi tempi le rispettive frazioni, dorso Zangrandi e delfino Carini, per il vittorioso 3’48”,62 che ha consegnato ai quattro ragazzi il primo gradino del podio. Zangrandi ha poi arricchito il proprio medagliere di giornata con il bronzo vinto nella finale dei 200 dorso, gara conclusa con un crono di 2’03”,73 che ha permesso all’atleta biancorosso di migliorare di oltre un secondo il proprio personale. Bronzo soltanto sfiorato, invece, nei 1500 stile libero, gara che ha visto Zangrandi classificarsi al quarto posto con il tempo di 15’48”,95.

Medaglia di bronzo, difficilmente preventivabile alla vigilia della gara, anche per l’esordiente Leonardo Bricchi (Ragazzi 1999) che nei 100 stile libero ha compiuto un’impresa da vero campioncino: ammesso ai tricolori giovanili con il ventesimo tempo d’iscrizione, l’atleta della Vittorino ha nuotato ad altissimi ritmi chiudendo la gara al terzo posto a soli quattro centesimi dall’argento in 54”,39, tempo che gli ha permesso di migliorare il proprio primato di due secondi e due decimi.
Tra i risultati di giornata da segnalare anche il buon quattordicesimo posto finale di Francesco Vacca (Ragazzi 1999) nei 200 dorso (2’14”,73 il suo crono).

Il bilancio conclusivo delle tre giornate di gare dei Campionati Italiani giovanili maschili porta in dote allo sport piacentino nove medaglie: quelle d’oro vinte da Carini nei 200 e 400 misti, nei 200 farfalla e nella 4 x 100 misti, e da Zangrandi nella 4 x 100 misti, l’argento di Carini nei 100 farfalla ed i bronzi vinti da Bricchi nei 100 stile libero e da Zangrandi nei 200 dorso e nei 400 stile libero.
“Un bilancio – sottolinea il tecnico Gianni Ponzanibbio – che unito a quello relativo alle gare femminili colloca la Vittorino da Feltre ai vertici delle graduatorie tricolori, a dimostrazione della bontà del lavoro svolto e del progetto sportivo dedicato ai giovani dalla nostra società”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà