Piacenza

“Non lasciamoci rubare la speranza” Il messaggio pasquale del vescovo

29 marzo 2013

20130329-115238.jpg

Il vescovo della diocesi di Piacenza-Bobbio monsignor Gianni Ambrosio ha rivolto il tradizionale messaggio di auguri ai piacentini in occasione delle festività pasquali. Il pensiero è rivolto in particolare ai genitori di Nicola Zaffignani, il 16enne scomparso di recente a Cortemaggiore in un incidente stradale. “È un augurio di speranza e di vita nuova che non sembra essere facile oggi, anche le condizioni del tempo non sono felici, ma il messaggio di augurio è difficile per i tempi in cui viviamo: le aziende chiudono, ci sono problemi economici ma c’è anche il problema della sfiducia. Dobbiamo ricordare che Pasqua è risurrezione ma è un cammino che parte da lontano con la Passione, se noi volgiamo il nostro sguardo a Cristo sofferente lo vediamo risorto grazie alla forza dell’amore, la luce sconfigge la tenebra. L’augurio è rivolto in particolare a coloro che soffrono, e soprattutto a un papà e a una mamma che hanno perso un figlio di sedici anni, a chi ha perso il lavoro, a chi è malato, perché in Cristo possano rivedere la luce. Non lasciamoci rubare la speranza. L’augurio è quello di un buon”passaggio” ad una vita nuova con la fiducia e la speranza che ci consentono di guardare al futuro”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE